AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Ancona, rinvenuti in una cantina due ordigni della Seconda Guerra Mondiale

I residuati bellici sono poi stati presi in consegna dai Carabinieri, immediatamente allertati dall'autore della scoperta

722 Letture
commenti
Ordigni rinvenuti ad Ancona

Ritrovamento molto particolare quello effettuato nella mattinata di giovedì 3 ottobre da un 65enne residente ad Ancona, il quale ha rinvenuto due residuati bellici nella cantina di un immobile da poco acquistato.

L’uomo stava provvedendo a pulire il locale in questione in via Vittorio Veneto quando si è imbattuto nei due ordigni, una bomba di fabbricazione inglese e un proiettile d’artiglieria entrambi risalenti alla Seconda Guerra Mondiale, resi tuttavia inoffensivi dall’assenza della componente esplosiva.

I reperti sono quindi stati presi in consegna dai Carabinieri del comando anconetano senza che vi fosse la necessità di evacuare lo stabile dov’è stata fatta la scoperta, operazione che avrebbe portato allo sgombero temporaneo di dieci nuclei familiari.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!