AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Divieto temporaneo di balneazione a Falconara

Per le forti piogge gli scarichi hanno sversato in mare centinaia di litri di acqua inquinata - FOTO

4.302 Letture
commenti
Gli scarichi delle acque che finiscono in mare a Falconara

A seguito del temporale abbattutosi martedì mattina, 22 luglio, sul territorio comunale ed in particolare nella zona nord, sul centro città e zone limitrofe, è scattato sin dalle prime luci dell’alba, introno alle 6, il monitoraggio delle zone critiche e dei luoghi già segnalati come a rischio in caso di eccezionali fenomeni meteorologici.

divieto temporaneo di balneazione a FalconaraL’attività di prevenzione e il tempestivo intervento (per il sollevamento delle caditoie e la rimozione di eventuali ostacoli al deflusso dell’acqua piovana) hanno limitato i danni. Tuttavia la forte intensità della pioggia ha determinato ancora una volta l’allagamento del trafficato sottopasso viario che unisce la via Flaminia con Villanova.

Gli scarichi delle acque che finiscono in mare a FalconaraSempre collegata al maltempo è stata emessa una ordinanza (la n° 58 del 22/07/2014) di divieto di balneazione temporaneo e a scopo precauzionale (in attesa dei campionamenti dell’ARPAM) nel tratto di mare compreso tra gli scolmatori di via Cairoli e via dei Mille.

Foto tratte da Facebook

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!