AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Capotreno aggredito alla stazione di Ancona

Un 35enne reagisce alla richiesta di scendere dal convoglio, interviene la Polfer

2.174 Letture
commenti
treni, ferrovie, stazione ferroviaria, Fs, RFI, Trenitalia

Nottata movimentata quella di lunedì 13 aprile alla stazione di Ancona.

Un 35enne, originario di Avellino, ha infatti aggredito il capotreno di un regionale proveniente da Ascoli Piceno, arrivato al binario 5 della stazione del capoluogo intorno alle 22.45. L’uomo, con ogni probabilità sprovvisto di un biglietto valido, avrebbe dunque colpito con un pugno il capotreno, 55 anni, in seguito alla richiesta di quest’ultimo di scendere dal treno.

Accorsi sul luogo tempestivamente, gli agenti della Polfer hanno quindi provveduto a bloccare il 35enne impedendone la fuga.

L’uomo, condotto in manette presso il posto di guardia presente nella stazione ferroviaria e sorvegliato a vista, ha inoltre ricevuto dai volontari della Croce Gialla le cure mediche necessarie per via di una ferita riportata alla testa al momento del fermo. Contestualmente è stato prestato soccorso anche al capotreno, che ha riportato nell’alterco delle tumefazioni intorno ad un occhio.

Caricamento mappa in corso...
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!