AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Jesi, smascherato dopo aver fornito false generalità ai Carabinieri: arrestato

Protagonista della vicenda un 47enne originario della Sicilia, da dove era scappato di fronte all'obbligo di dimora

2.027 Letture
commenti
arresto dei Carabinieri, 112, manette

Un 47enne di origine siciliana, D.L.G., è stato tratto in arresto dai Carabinieri di Jesi nel pomeriggio di martedì 17 novembre, a seguito di un banale controllo che ha permesso di attestarne correttamente l’identità.

L’uomo è stato fermato intorno alle 16.00, nell’ambito di un’operazione mirata a tenere sotto controllo alcuni noti pregiudicati e determinate zone calde della città: alla richiesta di declinare le proprie generalità, egli ha fornito un nominativo apparentemente regolare, sul cui conto non sono emersi precedenti di alcun tipo.

Dato il nervosismo mostrato per queste operazioni di routine, i Carabinieri hanno quindi ritenuto opportuno di trasferire D.L.G. presso la caserma jesina, dov’è stato sottoposto alla rilevazione delle impronte digitali, poi immesse nel database AFIS (Automated Fingerprint Identification System).

È così emerso che l’uomo aveva fornito un’identità fasulla poiché a proprio carico, in aggiunta a diversi precedenti penali, figurava anche il mancato rispetto dell’obbligo di dimora e della comparsa di fronte ai Carabinieri di Alcamo. D.L.G. è stato così arrestato per false dichiarazioni sulla propria identità personale, venendo poi costretto agli arresti domiciliari in attesa del processo per rito direttissimo.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!