AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Ancona, spacciatore brasiliano di 28 anni colto sul fatto: arrestato

In manette D.P.P., giovane pusher da tempo finito sotto la lente d'ingrandimento delle forze dell'ordine

2.057 Letture
commenti
cocaina, droga, spaccio, consumo, stupefacenti

Un cittadino brasiliano di 28 anni, D.P.P., è stato arrestato dalla Polizia di Stato di Ancona nella giornata di sabato 23 gennaio: il giovane è stato colto in flagranza di reato mentre stava cedendo a dei clienti alcune dosi di cocaina.

Da tempo le forze dell’ordine erano sulle tracce del 28enne nativo di San Paolo, fortemente sospettato di aver avviato una fiorente attività di spaccio: ciò nonostante, ogni controllo effettuato nei suoi confronti aveva dato esito negativo, in quanto non erano stati rinvenuti stupefacenti di qualsiasi sorta.

Il personale della Squadra Mobile non si è però dato per vinto, continuando le indagini a carico di D.P.P. e ricorrendo a numerosi appostamenti: in tal modo è stato possibile scoprire che il 28enne aveva accesso ad un appartamento situato sullo stesso pianerottolo della sua abitazione, nel quartiere Le Grazie, dove la droga poteva essere custodita senza alcuna preoccupazione. Dopo aver visto alcuni giovani uscire dal condominio in questione, i poliziotti sono dunque entrati in azione.

In casa di D.P.P. è stata così trovata la chiave del secondo appartamento dove, nascosti dentro all’imbottitura di una poltrona, sono saltati fuori circa 10 grammi di cocaina suddivisi in quattro involucri. Tale ritrovamento ha convinto gli agenti ad estendere i controllo all’abitazione del giovane, cosicché sono stati rinvenuti 1,67 grammi di hashish, tutto il materiale necessario al confezionamento delle dosi (cellophane, forbici, nastro adesivo) e una confezione di bicarbonato, adoperato come sostanza da taglio per la cocaina.

Il 28enne è stato destinato inizialmente agli arresti domiciliari, venendo processato per direttissima nella mattinata di lunedì 25 gennaio: egli è stato infine condannato ad un anno di reclusione con sospensione della pena.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!