AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Choc a Jesi, baby gang assalta bar e ferisce il titolare con un coltello

I responsabili sarebbero una banda di quattordicenni, già noti negli ultimi mesi per via di azioni simili

1.858 Letture
commenti
Veduta aerea di Jesi

Baby gang in azione a Jesi nel tardo pomeriggio di mercoledì 4 gennaio: il titolare di un bar situato lungo via Raffaello Sanzio è stato ferito ad una mano da una coltellata sferzata da un ragazzino di appena 14 anni.

Non è la prima volta che il gruppo di cui il giovane fa parte fa parlare di sé: negli ultimi tempi, infatti, diversi esercizi commerciali prossimi al viale della Vittoria hanno avuto a che fare con tali elementi, il cui comportamento sopra le righe è sfociato talvolta in furti, rapine e atti di vero e proprio vandalismo.

Intorno alle 19.30 di mercoledì alcuni componenti di questo gruppetto, formato complessivamente da circa quindici individui, si sono presentati presso il bar Baraonda, cominciando sin dal loro ingresso a danneggiare il locale e ad infastidire la clientela: quando il proprietario del bar ha intimato loro di smetterla, per tutta risposta uno dei ragazzi ha estratto un coltello da una tasca e ha ferito l’uomo ad una mano, dandosi poi alla fuga assieme ai propri amici.

Dopo le medicazioni pertinenti al caso, il ferito si è quindi recato dai Carabinieri per denunciare l’accaduto. A quanto pare i ragazzi, che utilizzerebbero i locali dell’ex-ospedale come punto d’appoggio per i loro raid, sarebbero stati ripresi da numerose telecamere, aspetto che faciliterebbe non poco la loro identificazione.

Caricamento mappa in corso...
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!