AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

L’amante “respinto” buca le gomme agli anziani di Montemarciano

Individuato e denunciato il responsabile dei danneggiamenti di aprile: è un 80enne di Chiaravalle

6.982 Letture
commenti
Carabinieri a Montemarciano, arresto per droga

Preso il responsabile di una serie di danneggiamenti alle auto che aveva sconvolto la tranquillità di Montemarciano. E quello che fa più scalpore è l’età dell’autore: un 80enne di Chiaravalle colpevole di danneggiamento aggravato e continuato e denunciato dai Carabinieri a piede libero.

La vicenda inizia la sera del 18 aprile quando, in vicolo Pergolini davanti al Centro Sociale per Anziani di Montemarciano, a due passi dal Teatro Alfieri, sei vetture vengono danneggiate con il taglio di uno o più pneumatici. Stessa zona, la scena si ripete per altre quattro auto il 25 aprile, sempre di martedì sera, coincidenza particolare con un corso di ballo organizzato al centro sociale. Totale: 15 gomme tagliate a 10 automobili. Le telecamere della zona avevano permesso di registrare i movimenti al buio di una persona che – con fare incerto – si muoveva lentamente tra le auto danneggiandole; così come prima del’atto vandalico, in entrambe le sere è stato registrato il passaggio di una Daewoo celeste di cui però non si leggeva la targa.
Una delle due armi poste sotto sequestro dai CarabinieriNei martedì successivi sono stati fatti controlli con militari in borghese fino a quando, la sera di martedì 30 maggio è comparsa nuovamente la Daewoo celeste. Dopo alcuni giri di perlustrazione della zona, è sceso un uomo che è stato immediatamente bloccato e perquisito: l’80enne di Chiaravalle aveva con sé due coltellini, risultati compatibili con i danneggiamenti avvenuti e quindi sottoposti a sequestro.

Il pensionato è stato condotto in caserma ed interrogato alla presenza del proprio difensore di fiducia. Lo stesso ha ammesso le proprie responsabilità, pur attribuendosi solo una parte dei danneggiamenti, riferendo di aver agito per gelosia nei confronti di una donna che frequentava il corso di ballo e che aveva voluto interrompere la loro relazione sentimentale durata circa cinque anni.
L’uomo, anche grazie all’età, è stato solo denunciato a piede libero. Lo stesso comunque ha dichiarato di essere disponibile a risarcire le vittime dei danni provocati ingiustamente.

Caricamento mappa in corso...
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!