AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Ancona, prostituzione in un centro massaggi cinese: due denunce

L'attività, aperta da appena pochi giorni, è poi stata posta sotto sequestro

2.834 Letture
commenti
Centro massaggi cinese a Falconara

Due donne di nazionalità cinese, le quali avevano aperto da qualche tempo un centro massaggi ad Ancona, sono state denunciate nella giornata di lunedì 18 dicembre dagli agenti della Polizia Municipale.

Le due, di 40 e 50 anni, una volta dato il via alla propria attività in un locale in corso Carlo Alberto avevano deciso di offrire alla loro clientela non solo semplici massaggi, bensì anche prestazioni sessuali in piena regola: ciò era portato avanti dalla più giovane delle due, che in cambio si faceva pagare dagli avventori dai 30 ai 70 euro.

Tuttavia, già nel giro di pochi giorni il loro operato ha attirato l’attenzione di alcuni residenti della zona, che dopo aver compreso il vero fine del centro massaggi hanno avvertito le forze dell’ordine. Un agente della Polizia Municipale si è così recato sul posto fingendosi un cliente, per poi far intervenire i suoi colleghi dopo aver appurato la fondatezza delle accuse. Il locale è stato dunque posto sotto sequestro.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!