AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Ancona, caos sul treno proveniente da Milano: in manette ubriaco di 42 anni

L'uomo ha prima infastidito diverse persone sul convoglio, per poi scagliarsi contro i poliziotti intervenuti

1.420 Letture
commenti
stazione Fs di Ancona, treni, binari, ferrovie

Un 42enne residente in provincia di Milano è stato arrestato ad Ancona nella serata di mercoledì 18 aprile dopo aver seminato il panico a bordo di un treno.

L’uomo si trovava sul convoglio FB 8823, partito proprio da Milano, quando in preda ai fumi dell’alcol ha cominciato a infastidire pesantemente sia gli altri passeggeri che il personale di Trenitalia.

Intorno alle 21.45 il treno si è quindi fermato nella stazione di Ancona per permettere la salita a bordo degli agenti della Polizia Ferroviaria, con i quali il 42enne ha dato vita a una breve ma intensa colluttazione: in tal frangente l’individuo in questione è persino caduto nello spazio tra la banchina e il vagone dal quale era sceso, rischiando così di provocarsi lesioni significative.

Egli si è poi reso protagonista di vari danneggiamenti all’interno degli uffici della Polfer. Una volta riportato alla calma è stato quindi tratto in arresto per: rifiuto di fornire le proprie generalità; violenza, minacce e resistenza a pubblico ufficiale; lesioni; danneggiamento.

Il processo per direttissima tenutosi nella mattinata di giovedì 19 ha fissato l’udienza a suo carico per il prossimo 22 novembre, mentre i poliziotti aggrediti hanno riportato ferite giudicate guaribili in circa una settimana.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!