AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Maxi-furto di farmaci salvavita all’ex-Cras di Ancona, due arresti

Finiti in manette due uomini residenti a Napoli, fermati a distanza di alcune ore dalla Polizia Stradale di Frosinone

656 Letture
commenti
Sopralluogo della Polizia all'ex-Cras di Ancona

Ladri in azione nella notte tra martedì 19 e mercoledì 20 novembre ad Ancona, dove sono stati rubati medicinali di estrema importanza per un valore complessivo di oltre un milione di euro.

Non è ancora chiaro l’orario preciso in cui i responsabili dell’accaduto, un 44enne e un 49enne ambedue residenti a Napoli, avrebbero messo a segno il colpo ai danni del magazzino della farmacia dell’ex-Cras. Ciò che è certo, come successivamente appurato dalla Polizia di Stato di Ancona, è che i due si sono introdotti nel locale forzando la grata di una finestra con un piede di porco, facendo poi man bassa di costosi farmaci salva-vita valevoli 1.796.423 euro.

La coppia ha quindi caricato la refurtiva su una Jeep Renegade e ha imboccato l’autostrada per fare ritorno alla loro terra d’origine. Giunti nel basso Lazio intorno alle 3.00, tuttavia, i malviventi sono stati intercettati da una pattuglia della Polizia Stradale, la quale è riuscita a fermarli tra i comuni di Ceccano e Ceprano (Frosinone) al termine di un inseguimento.

Entrambi sono finiti in carcere con l’accusa di furto aggravato, mentre i farmaci trafugati dal capoluogo dorico sono infine stati riconsegnati alla farmacia di appartenenza.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!