AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Controlli nei locali e nelle sale giochi del territorio, comminate diverse sanzioni

Un'attività situata presso il porto di Ancona è risultata essere abusiva

1.103 Letture
commenti
Questura di Ancona e volante, polizia, 113

Nel corso degli ultimi giorni la Squadra amministrativa di sicurezza della Questura di Ancona, in collaborazione con il personale dei Monopoli di Stato, ha condotto degli attenti controlli presso diversi locali e sale giochi ubicate ad Ancona e provincia, riscontrando alcune irregolarità.

In una sala scommesse situata in zona Piano, gli agenti hanno notato la presenza di un minorenne di 17 anni: per tale motivo, il titolare dell’attività (che andrà ora incontro a una chiusura per un periodo compreso tra i 10 e i 30 giorni) è stato raggiunto da una sanzione pari a 6.666,67 euro.

Finiti nei guai anche i gestori di due sale bingo, ancora aperte dopo la mezzanotte nonostante una legge regionale del 2017 lo vietasse espressamente: a ciascuno di loro è stata contestata una sanzione amministrativa da 4.000 euro.

Norme regionali violate anche dalla titolare di un esercizio commerciale sorto nei pressi della stazione ferroviaria di Ancona, che col passare degli anni aveva trasformato abusivamente la propria attività in un vero e proprio ristorante.

Un’altra grave situazione è infine emersa presso un locale con sede nel porto di Ancona, all’interno del quale era stata organizzata una festa in orari notturni. Giunte sul posto per gli accertamenti del caso, le forze dell’ordine hanno scoperto una condizione di abusività: l’esercizio in questione, infatti, aveva ospitato la suddetta festa il 3 ottobre scorso, nonostante l’autorizzazione valida per la somministrazione di cibi e bevande fosse scaduta il 30 settembre. Il titolare dell’attività, C.N. le sue iniziali, è stato dunque sanzionato di 5.000 euro, venendo inoltre deferito per l’organizzazione dell’evento in assenza di qualsiasi via libera da parte delle autorità competenti in materia.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!