AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Controlli della Polizia Locale a Jesi, nei guai due automobilisti

Un uomo del posto è stato denunciato in quanto sorpreso per l'ennesima volta a guidare un'auto senza patente

Accertamenti della Polizia Locale di Jesi

Ha provato a darsi alla fuga a piedi all’alt degli agenti, i quali avevano fermato il suo veicolo che, al selettore elettronico, era risultato sprovvisto di assicurazione. Ma l’uomo è stato prontamente identificato, essendo già noto al Comando di Polizia locale, per reiterata guida senza patente perché revocata. È finita così, con una nuova denuncia all’autorità giudiziaria, il sequestro dell’auto ai fini della definitiva confisca e una salata multa, la bravata di ieri pomeriggio di uno jesino di mezza età.

La patente gli era stata revocata diverso tempo fa e, qualche settimana dopo, a seguito di un ulteriore controllo, era stato deferito all’autorità giudiziaria per reiterazione nella guida. Nell’occasione la Polizia locale aveva anche posto sotto sequestro amministrativo il veicolo. Non curante di quanto già accaduto, ieri si è nuovamente messo alla guida della medesima auto incappando nei controlli degli agenti.

Sempre nell’ambito dei controlli di polizia stradale svolti dagli agenti, questa volta in abiti civili, con compiti repressivi per guida con telefono in mano o senza cinture di sicurezza, è stato fermato ieri mattina in via Setificio un autoveicolo condotto da un soggetto extracomunitario che esibiva una patente con timbro di autorità indiane.

A seguito del controllo in strada e di un ulteriore approfondimento tramite la strumentazione recentemente acquistata dal Comando, emergevano forti dubbi sull’autenticità del documento. Pertanto lo stesso veniva sottoposto a sequestro probatorio e messo a disposizione dell’autorità giudiziaria per la perizia e al conducente veniva contestata la violazione di guida senza patente con conseguente fermo amministrativo del veicolo.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!