AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Serie A, da CR7 a Immobile: i favoriti per la classifica marcatori

Chi sarà a segnare più goal di tutti nel futuro? Occhio alle sorprese

1.454 Letture
commenti
calcio, giocatori, pallone

Ancora pochi giorni di attesa e la Serie A prenderà di nuovo il via. C’è grande attesa per la prossima stagione in quanto sembra che l’assegnazione del titolo nazionale sarà fortemente messa in discussione. Juventus, Inter, Milan, Roma, Lazio, Napoli. Senza considerare Atalanta e Fiorentina.

Ormai sono in tante le squadre che possono vantare più di un top player in rosa. Ciò significa che saranno in molti anche a lottare per la classifica dei marcatori, che storicamente ha visto spesso la vittoria di attaccanti che militavano in formazioni che non avevano aspirazioni al vertice. Basti pensare al precedente recente di Quagliarella, capitano della Sampdoria, o a un bomber d’annata come Antonio Di Natale, bandiera dell’Udinese ritiratasi 5 anni fa.

Chi sarà a segnare più goal di tutti nel prossimo futuro? Di sicuro Juventus e Inter sono destinate ad andare spesso a rete, di conseguenza i loro terminali offensivi avranno più occasioni di altri per diventare capocannonieri. Cristiano Ronaldo, al centro di tante tante voci sul suo futuro, potrebbe tentare di bissare il successo dell’anno scorso, quando ha siglato 29 reti in 33 partite, trasformando fra l’altro 6 rigori. Nelle stagioni precedenti, però, il portoghese non era riuscito ad arrivare primo nella graduatoria dei marcatori. Le statistiche dell’ex Pallone d’oro lasciano dunque qualche piccola speranza anche per bomber come Lukaku, che nella scorsa annata ha realizzato 24 gol in 36 presenze, andando a segno per 6 volte dal dischetto.

Occhio alle sorprese. Luis Muriel è ormai una garanzia in fase realizzativa e i 22 centri della passata stagione parlano chiaro. In generale, la sua Atalanta si caratterizza per un gioco molto offensivo che potrebbe portare al gol parecchi giocatori. Anche Vlahovic può stupire: nei primi mesi della Serie A 2020/2021 il serbo della Fiorentina aveva segnato un solo gol, poi è esploso definitivamente chiudendo il campionato a quota 21 e superando persino Ciro Immobile, che l’anno prima aveva vinto la Scarpa d’oro e ha terminato l’ultima stagione con 20 gol all’attivo. Anche Simy aveva raggiunto la doppia decina, ma il nigeriano non è riuscito ad evitare la retrocessione del Crotone e non è chiaro se cambierà squadra pur di rimanere in Serie A.

Quella terminata a maggio è stata una delle stagioni migliori per Lorenzo Insigne e Domenico Berardi, i due esterni della Nazionale italiana, tra l’altro freschi campioni d’Europa. Stiamo parlando tra l’altro di due rigoristi, ma difficilmente potranno superare la soglia dei 20 goal, obiettivo minimo per sperare di primeggiare nella classifica dei marcatori. Più chance per Lautaro Martinez, ammesso che rimanga all’Inter. Qualche dubbio, paradossalmente, su Zlatan Ibrahimovic: la sua tenuta fisica non è più delle migliori e con il ritorno del Milan in Champions League l’impiego dello svedese andrà sicuramente centellinato.

Insomma, a quanto pare ne vedremo delle belle. E chissà che non esca fuori qualche altro nome nuovo, magari utile anche per la Nazionale azzurra in vista dei Mondiali del 2022, che le scommesse giocabili online già indicano come una delle squadre di vertice per la sfida che andrà in scena in Qatar esattamente tra 15 mesi. Per sapere effettivamente come andrà a finire la competizione tra goleador, però, dovremo aspettare invece fino al mese di maggio…

Redazione Ancona Notizie
Pubblicato Venerdì 20 agosto, 2021 
alle ore 20:01
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
Triste
Indifferente
Felice
Molto felice
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!