AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Evade dai domiciliari per assistere a un concerto, in carcere una 22enne anconetana

La giovane era già stata denunciata per stalking e diffamazione all'indirizzo della sua ex-datrice di lavoro

918 Letture
commenti
Polizia

Tratta in arresto ad Ancona una giovane di 22 anni, già finita nei guai con la legge nei mesi scorsi per via degli atti persecutori di cui si era resa responsabile nei confronti della sua ex-datrice di lavoro.

A partire dall’estate scorsa, a seguito del proprio licenziamento, la giovane aveva iniziato a spedire numerosi messaggi dai toni minacciosi alla donna e ai suoi familiari, generando così in loro un persistente stato d’ansia. Ella aveva continuato a portare avanti tali comportamenti nonostante, nel febbraio, scorso, fosse stata raggiunta da un provvedimento che le vietava di comunicare e di avvicinarsi ai soggetti in questione: per tale motivo, il Gip del Tribunale di Ancona aveva disposto per lei gli arresti domiciliari.

Nei giorni scorsi, tuttavia, gli agenti della Polizia di Stato non la hanno trovata presso la sua abitazione, in quanto la 22enne si era recata a Milano per assistere a un concerto. Al suo ritorno dal capoluogo lombardo, la giovane è quindi stata arrestata per il reato di evasione: si trova ora reclusa nel carcere pesarese di Villa Fastiggi.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!