AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Falconara, inaugurato il nuovo cortile della scuola dell’infanzia Piccolo Principe

Conclusi lavori del valore di oltre un milione di euro

Inaugurazione del nuovo cortile a Falconara

La prima campanella ha riservato una bella sorpresa ai bambini della scuola dell’infanzia Piccolo Principe di Falconara Alta, che da oggi 13 settembre hanno potuto trascorrere la mattinata nel nuovo cortile, dove nel corso dell’estate è stata realizzata una zona coperta e pavimentata in erba sintetica.

A salutarli, nel loro primo giorno, il sindaco Stefania Signorini, l’assessore alla Scuola Ilenia Orologio e la dirigente scolastica Alessandra Rucci. La scuola di Falconara Alta è stata oggetto di una ristrutturazione radicale, completata nell’aprile scorso: grazie a fondi Pnrr, ministeriali, regionali e comunali è stato possibile adeguare il plesso sotto l’aspetto sismico e migliorare disposizione dei locali. L’investimento complessivo del Comune è stato di oltre un milione di euro e ha garantito anche l’efficientamento energetico della struttura, il rifacimento di tutti gli impianti e la ristrutturazione del cortile, completato come già visto nel corso dell’estate. I lavori sono stati progettati sulla base di un confronto con le insegnanti, che ben conoscono le problematiche dell’edificio e hanno illustrato a tecnici e amministratori comunali le loro esigenze. Il sindaco Signorini e l’assessore Orologio hanno augurato un buon inizio di anno scolastico ai bambini, agli insegnanti e ad alcuni genitori che erano presenti.

Nella mattinata di oggi sono rientrati tra i banchi 1.977 bambini e il Comune sin dal primo giorno ha garantito il servizio mensa, l’educativa e lo scuolabus. Questo è stato possibile grazie a un confronto con i referenti di Cimas (che gestisce la refezione), Cooss Marche (per l’assistenza educativa) e Conerobus (per il trasporto). La volontà dell’amministrazione comunale è stata quella di offrire ai bambini e alle loro famiglie una scuola efficiente e a pieno regime. Sono 303 gli iscritti allo scuolabus e 1.066 quelli che usufruiranno della refezione scolastica, divisi tra scuola dell’infanzia e scuola primaria.

«La scuola è la nostra priorità – dice il sindaco Signorini – perché è il luogo in cui si incontrano formazione, educazione e socialità. Quanto al percorso di messa in sicurezza delle scuole, sta proseguendo a Castelferretti con la scuola Da Vinci e a breve partirà la riqualificazione della Peter Pan, che diventerà il nuovo asilo nido del centro, mentre è già pronto il progetto per il Polo scolastico di Falconara Centro, profondamente innovativo e con spazi da condividere con tutta la città».

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!