AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Tre arresti ad Ancona per spaccio di stupefacenti, estorsione e lesioni

In carcere un 54enne e due 26enni, autori di una violenta aggressione nel settembre scorso ai danni di un debitore

858 Letture
commenti
Carcere Montacuto

Tre malviventi di nazionalità italiana sono finiti in carcere nelle prime ore della mattinata di giovedì 18 gennaio, alla conclusione di indagini portate avanti negli ultimi mesi dalla Polizia di Stato di Ancona.

La vicenda ha avuto inizio lo scorso 1° settembre, quando un individuo di 40 anni era stato trasportato in ospedale in quanto vittima di una brutale aggressione, a seguito della quale aveva riportato fratture e lesioni al volto giudicate guaribili nell’arco di un mese.

Gli agenti di Polizia avevano successivamente accertato che quanto accaduto era riconducibile al mondo del traffico di stupefacenti: nello specifico, il 40enne sarebbe stato picchiato per non aver saldato un debito di droga. Le indagini delle forze dell’ordine hanno poi portato alla luce altri due episodi analoghi, sempre per i medesimi motivi. In un caso, a fronte di un debito iniziale di 300 euro, i tre malviventi avrebbero chiesto la somma di 4.000 euro, obbligando il soggetto da loro ricattato ad aprire un finanziamento per l’acquisto di due PlayStation 5 e di un televisore da 75 pollici.

Al termine dell’attività investigativa, i poliziotti hanno eseguito un provvedimento di misura cautelare disposto dal Gip del Tribunale di Ancona. I tre, un 54enne e due 26enni, sono quindi stati condotti presso il carcere di Montacuto con l’accusa di spaccio di sostanze stupefacenti, estorsione, tentata estorsione e lesioni personali.  Denunciato per spaccio anche un italiano di 33 anni, sorpreso in più occasione a vendere marijuana e cocaina insieme al 54enne.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!