AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Scappa dalla Polizia Locale e si barrica in casa, automobilista nei guai a Falconara

Sanzioni pesanti per una 40enne, sorpresa al volante senza patente; denunciato un suo familiare per resistenza

Controlli della Polizia Locale a Falconara

Inseguita dalla Polizia locale di Falconara perché l’auto non è in regola con la revisione, fugge e si rifugia nel cortile condominiale, per poi lasciare l’auto e nascondersi in casa. Quando gli agenti si fermano nel parcheggio dal condominio escono i familiari che li circondano, tanto che uno viene denunciato per resistenza. Alla fine scende una donna, che afferma di essere stata lei alla guida, ma dai riscontri risulta che al volante c’era sua sorella, una 40enne italiana che non ha mai preso la patente.

E’ la rocambolesca operazione del Comando falconarese avvenuta nel primo pomeriggio di martedì 23 gennaio, nel corso dei controlli sulla sicurezza stradale portati avanti anche con il targasystem mobile. Attorno alle 15:30 in via Marconi gli agenti hanno individuato una Renault condotta da una donna che cercava di coprirsi il volto. Da un rapido controllo alle applicazioni in dotazione il mezzo risultava senza revisione, quindi la pattuglia raggiungeva il mezzo e intimava l’alt ma l’automobilista, anziché fermarsi, accelerava per scappare. Nei confronti della donna è scattata una sanzione di 5.100 euro per guida senza patente, altri 300 euro per inottemperanza all’alt. La Renault è stata sottoposta a fermo per tre mesi e un’altra sanzione di 160 euro è stata contestata per la mancata revisione.

Il giorno prima un altro italiano, un 53enne residente ad Ancona, è stato sorpreso a guidare senza patente un veicolo già sottoposto a fermo. Era la seconda volta che veniva pizzicato e a suo carico sono scattate sanzioni per complessivi 9mila euro, mentre il veicolo è stato sequestrato ai fini della confisca. Sempre lunedì altri due automobilisti sono stati sanzionati perché l’auto che guidavano era senza assicurazione mentre un terzo circolava con un veicolo già sospeso per mancata revisione subendo perciò il sequestro e una sanzione amministrativa.

I controlli sulla sicurezza stradale della Polizia locale di Falconara sono stati intensificati già dalla scorsa settimana, quando un residente di Castelferretti, senza patente, è stato trovato in sella a un motociclo senza assicurazione né revisione, mentre un altro automobilista, che in precedenza aveva provocato un incidente con un veicolo senza revisione, tanto che il mezzo gli era stato sospeso, è stato trovato a guidare la stessa automobile: stavolta il veicolo è stato sequestrato e la patente ritirata per la revoca. E’ stato infine sequestrato un veicolo reimmatricolato in Albania, mai radiato in Italia e reimportato senza il pagamento dei dazi doganali, uno stratagemma utilizzato per sfuggire al fermo fiscale. Uno stratagemma che però ha comportato il sequestro del veicolo e l’applicazione di sanzioni per più di 2mila euro e che verrà restituito solo dopo il versamento delle tariffe evase.

I posti di controllo proseguiranno anche nelle prossime settimane.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!