AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Pesca a strascico abusiva, sanzionato un peschereccio di Ancona

Nuovi controlli della Guardia Costiera: multa da 4.000 euro e sequestro della rete

2.965 Letture
commenti
motovedetta della Guardia Costiera di Ancona

L’11 settembre è ripresa l’attività di pesca e con essa i controlli da parte della Guardia Costiera. Mercoledì mattina, 24 settembre, la motovedetta CP 723 di stanza a Senigallia, durante una pianificata operazione di polizia marittima, ha intercettato al largo del Conero un’unità da pesca intenta allo strascico in zona vietata.

In particolare il motopesca in questione, facente base ad Ancona, svolgeva attività a circa 4 miglia dalla costa contravvenendo a quanto disposto dal D.M. 23 luglio 2014: quest’ultimo, nel disciplinare l’arresto temporaneo obbligatorio delle unità autorizzate all’esercizio della pesca con il sistema a strascico, prevede, all’art. 4, comma 3, che fino al 31 ottobre la pesca con il sistema a strascico – comprendente i seguenti sistemi: reti a strascico a divergenti, sfogliare rapidi, reti gemelle a divergenti, reti da traino pelagiche a divergenti, reti da traino pelagiche a coppia, è vietata entro una distanza dalla costa inferiore alle 6 miglia.
Detta misura restrittiva (nei restanti periodi dell’anno, la pesca a strascico è vietata entro le 3 miglia dalla costa) rientra tra quelle misure tecniche, contemplate dal decreto, successive all’interruzione temporanea, volte a limitare lo sforzo di pesca alla ripresa dell’attività.

Il personale della Guardia Costiera oltre al elevare a carico del comandante dell’unità da pesca la sanzione amministrativa prevista, pari a 4.000 Euro, ha proceduto al sequestro della rete utilizzata ed all’applicazione di 12 punti (di cui 6 a carico del comandante e 6 sulla licenza).

I controlli della Guardia Costiera volti al contrasto ed alla repressione della pesca abusiva in prossimità della costa proseguiranno nei prossimi giorni.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!