AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Smascherato il pirata della strada della vigilia di Natale: è una 24enne di Ancona

Chiuse le indagini della Polstrada con una denuncia. Altri 15 casi risolti nel 2014 dopo l'omissione di soccorso

2.416 Letture
commenti
La macchina rinvenuta dalla Polizia Stradale di Ancona

Sono giunte al termine le indagini della sezione Polizia Stradale di Ancona che hanno impegnato il personale dell’ufficio Infortunistica per risalire al proprietario dell’autovettura che all’alba del 24 dicembre 2014 urtò un furgone lungo il viale della Vittoria in Ancona, ferendone gravemente i due occupanti e dandosi alla fuga.

La pattuglia intervenuta sul posto rinvenì alcune parti dell’autovettura, il cui esame tecnico insieme allo studio del traffico telefonico della cella di zona al momento del sinistro ha permesso di risalire alla proprietaria, una donna residente nella provincia.
L’auto è stata ritrovata nei giorni successivi in un’area di parcheggio fuori città, con la parte anteriore ben occultata tra i cespugli (cfr. foto allegata) e con danni coincidenti con i resti rinvenuti sul luogo del sinistro.

Le indagini hanno permesso di accertare che la mattina dell’incidente l’autovettura era condotta dalla figlia della proprietaria, S.F., di 24 anni, la quale, alla presenza del proprio legale, ha rifiutato di rispondere alle contestazioni supportate dagli incontrovertibili rilievi ed accertamenti.

Si è proceduto, pertanto, a denunciarla per fuga ed omissione di soccorso nonché ad elevarle le contravvenzioni per mancata precedenza e velocità eccessiva date le circostanze di luogo e tempo del sinistro.

La predetta tipologia di indagine rientra tra quelle proprie dell’ufficio infortunistica della Sezione Polstrada di Ancona, che nel corso del 2014 è stato impegnato nella ricostruzione di svariati incidenti con danni seri a cose e persone (quale quello accaduto ai primi di novembre ad un pedone violentemente investito nei pressi dell’ospedale regionale di Ancona e non soccorso dall’autore del fatto) identificando ben 15 soggetti, responsabili dei sinistri, inizialmente ignoti perché datisi alla fuga.

Caricamento mappa in corso...
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!