AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Solidarietà ai Carabinieri coinvolti nella sparatoria di Ostra Vetere

Picchetto della Lega Nord davanti la caserma. Proseguono intanto le indagini: cinque i colpi sparati

2.250 Letture
commenti
Controlli e posti di blocco da parte dei Carabinieri della Compagnia di Senigallia

Solidarietà all’Arma e ai Carabinieri coinvolti nella sparatoria avvenuta a Ostra Vetere e un po’ di apprensione. E’ questo il clima che si respira nella valmisa dopo i fatti avvenuti nella prima serata di domenica 1 febbraio, quando uno dei tre ladri responsabili di un furto a Castelleone di Suasa è stato raggiunto da uno dei vari colpi sparati dai militari.

Solidarietà per il fatto che i Carabinieri – come tutti i rappresentanti delle forze dell’ordine – rischiano la vita ogni giorno per garantire la sicurezza dei cittadini e apprensione per la realtà dei fatti: una persona è tenuta in vita dalle macchine dopo esser stata dichiarata cerebralmente morta e due dei tre Carabinieri coinvolti sono a rischio provvedimenti nonostante il tentativo di travolgerli da parte dei ladri.

Attorno all’Arma dei Carabinieri…

 

Continua a leggere su SenigalliaNotizie.it

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!