AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Maltempo, pulizia e conta dei danni: “servono aiuti da Regione e Stato”

Gli assessori Urbinati e Foresi hanno effettuato sopralluoghi a Palombina, Torrette, Passetto e Portonovo

2.758 Letture
commenti
Il litorale di Montemarciano devastato dalle mareggiate del 6 febbraio 2'015

Nella riunione di martedì mattina, 10 febbraio, la giunta comunale ha esaminato la relazione dei tecnici sui danni prodotti in tre giorni di maltempo alle spiagge di Portonovo, Palombina-Torrette e Passetto.

I danni maggiori si sono verificati a Portonovo e hanno riguardato la scogliera e le cabine della zona del molo. Tutte le spiagge della città hanno avuto problemi di erosione e soprattutto il deposito di grande quantità di materiale portato a riva dal mare che andrà rimosso con un intervento completo di pulizia.

L’ufficio tecnico comunale per Portonovo ha già predisposto una relazione per una prima conta dei danni – afferma l’assessore ai lavori pubblici Maurizio Urbinati – e pertanto si intende procedere per adottare soluzioni rapide soprattutto per le cabine affinché la stagione possa iniziare regolarmente oltre al ripristino del molo”.
Per la zona di Palombina e Torrette l’assessore alle manutenzioni Stefano Foresi assieme al direttore tecnico di Anconambiente ha effettuato un sopralluogo per valutare gli interventi necessari relativamente alla pulizia dei sottopassi e degli scoli delle acque oltre alla pulizia delle spiagge. “Già nella giornata di oggi si è provveduto a raccogliere tutti i detriti e a tagliare i tronchi depositati sulla spiaggia. Questo materiale sarà rimosso a breve. Rimangono però chiusi i tre sottopassi della zona” dice l’assessore Foresi.
Stessa verifica è stata fatta al Passetto, dove con un sopralluogo è stata valutata l’entità dei danni e la necessità di rimuovere materiale portato dal mare.

Il sindaco ha richiesto lo stato di calamità e l’amministrazione confida che anche la Regione Marche e lo stato forniscano un sostegno di natura economica per consentire una rapida risoluzione delle varie problematiche. “Ancora non siamo in grado di definire in maniera certa l’entità dei danni” conclude l’assessore Maurizio Urbinati.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!