AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Ancona, controlli a raffica sulle attività di pesca: 30.000 euro di multe

Le ispezioni tra i centri di commercio dei prodotti ittici hanno permesso di accertare numerose violazioni

2.085 Letture
commenti
L'operazione "Trade" della Guardia Costiera di Ancona: controlli sui prodotti ittici

Si è conclusa da pochi giorni l’importante operazione, condotta dal personale delle Capitanerie di Porto marchigiane, di vigilanza sulle attività di pesca, denominata “Trade”. Promossa sotto il coordinamento della direzione marittima di Ancona, l’attività rientra tra le molteplici operazioni pianificate dal comando regionale della Guardia Costiera.

Nel periodo compreso tra il 9 e il 14 marzo sono stati intensificati i controlli lungo la filiera della pesca, in particolar modo presso i centri di distribuzione di prodotto ittico all’ingrosso. Molteplici le violazioni accertate: dalla commercializzazione di prodotto ittico al di sotto della taglia minima consentita, alla violazione delle norme in materia di rintracciabilità ed etichettatura del prodotto, al mancato rispetto della normativa HACCP.

L'operazione "Trade" della Guardia Costiera di Ancona: controlli sui prodotti itticiL’operazione ha portato a 15 sanzioni amministrative per un importo complessivo pari a 29.000 euro, al sequestro di circa 3.100 Kg. di prodotto ittico vario e all’inoltro di 6 notizie di reato alle competenti Autorità giudiziarie. L’operazione ha permesso, tra l’altro, di aprire un nuovo filone di indagine su tutto il territorio nazionale relativo all’importazione di prodotto ittico.

Nel corso dell’anno saranno ancora effettuate ulteriori mirate attività per la salvaguardia della salute pubblica e degli stocks ittici.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!