AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Ancona, rumeno di 36 anni denunciato per ricettazione

L’uomo, individuato dalla Polizia, ha tentato di vendere online uno smartphone rubato

1.545 Letture
commenti
Auto della Polizia di Ancona

Un cittadino rumeno di 36 anni, residente ad Ancona, è stato identificato e denunciato dalla Polizia nella giornata di martedì 21 aprile.

L’uomo aveva infatti messo le mani su uno smartphone di ultima generazione, di cui il legittimo proprietario aveva perso le tracce nel tentativo di spedirlo per compiere alcune riparazioni allo schermo. Una volta resosi conto dell’impossibilità di risalire alla posizione del dispositivo, quest’ultimo ha quindi denunciato il fatto alla Questura di Ancona.

Dopo alcune ricerche, gli agenti della Squadra Mobile hanno individuato lo smartphone, riconoscibile dal display danneggiato, all’interno di un sito internet dedicato alla vendita di telefoni cellulari, mettendosi successivamente in contatto con il venditore per l’acquisto dell’oggetto.

Sul luogo dell’appuntamento, in piazza Ugo Bassi, si sono così presentati due agenti di Polizia, che al momento della compravendita hanno svelato la propria identità e accompagnato il 36enne in Questura.

L’uomo, sottoposto a fotosegnalazione e alla raccolta delle impronte digitali, è stato quindi denunciato per ricettazione, mentre lo smartphone trovato in suo possesso è stato reso al legittimo proprietario.

Caricamento mappa in corso...
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!