AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Mondiali di scherma a Mosca, delusioni amare per Vezzali e Di Francisca

Le due fiorettiste eliminate agli ottavi: per la Vezzali si complica il cammino verso le Olimpiadi di Rio 2016

5.906 Letture
commenti
Valentina Vezzali ed Elisa di Francisca

Si è conclusa in maniera negativa l’avventura delle fiorettiste jesine, Valentina Vezzali ed Elisa di Francisca, ai Mondiali di scherma di Mosca.

Le due atlete sono state infatti eliminate nel corso dei quarti di finale, vanificando in tal modo le elevate aspettative che c’erano alla vigilia della manifestazione. Elisa di Francisca è stata sconfitta dall’americana Nzingha Prescod con il punteggio di 15-14, sebbene abbiano fatto discutere alcune decisioni arbitrali prese in occasione degli ultimi assalti della gara.

Risultato ancor più marcato per Valentina Vezzali, sovrastata per 13-7 dall’ungherese Edina Knapek e per sua stessa ammissione non al top della forma. La campionessa 41enne si trova ora tagliata fuori quasi del tutto dalle Olimpiadi di Rio 2016, poiché ai prossimi Giochi potranno partecipare solamente due fiorettiste italiane, non essendo prevista la gara a squadre: in questo momento la Vezzali si trova al sesto posto del ranking mondiale, dietro a Errigo e Di Francisca, con ancora sei gare di Coppa del Mondo a disposizione per tentare di accedere alle Olimpiadi e di eguagliare Armin Zoeggler, vincitore di sei medaglie in sei diverse edizioni dei Giochi Olimpici.

Delusione anche per Arianna Errigo, alla ricerca del terzo oro mondiale consecutivo dopo quelli vinti a Budapest nel 2013 e a Kazan nel 2014: arrivata sino alle semifinali, la 27enne è stata infine sconfitta per 15-13 dalla russa Inna Deriglazova, dovendosi così accontentare della medaglia di bronzo.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!