AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Ancora in carcere i rumeni accusati del tentato omicidio a Senigallia

I due giovani sono in cella a Bologna per l'episodio del 20 luglio in via Podesti

2.192 Letture
commenti
Carabinieri Senigallia

Rimangono ancora rinchiusi in carcere a Bologna i due rumeni di 25 e 27 anni arrestati il 23 luglio dai carabinieri di Senigallia con l’accusa di tentato omicidio.

Mihaita Delegeanu e Marcel Marian Longu, questi i nomi dei due giovani, sono in cella per aver accoltellato un loro connazionale in via Podesti, nella notte di lunedì 20 luglio, in un episodio che inizialmente fu contestualizzato con i futili motivi ma che poi venne chiarito essere un vero scontro tra bande rivali legate all’induzione e allo sfruttamento della prostituzione…

 

Continua a leggere su SenigalliaNotizie.it

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!