AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Ancora un arresto per droga al rave in corso a Poggio San Marcello

In manette un sanmarinese di 20 anni; segnalati come assuntori di stupefacenti tre giovani provenienti dalla Svizzera

2.314 Letture
commenti
arresto dei Carabinieri, 112, manette

I Carabinieri di Jesi, in occasione dei controlli avvenuti nei pressi del “Black Moon Festival”, evento di musica elettronica in atto a Poggio San Marcello, hanno arrestato un sanmarinese di 20 anni e segnalato come assuntori di stupefacenti altri tre giovani provenienti dalla Svizzera: nei giorni precedenti, nell’ambito di operazioni analoghe, tre persone erano state arrestate e altre due avevano ricevuto una denuncia.

Passando al setaccio gli oltre 800 giovani accorsi da tutta Europa per tale evento, le forze dell’ordine nella notte tra venerdì 14 e sabato 15 agosto hanno individuato un 20enne originario di San Marino, S.F., arrivato a Poggio San Marcello a bordo della propria automobile. Sia il ragazzo che la sua vettura sono stati sottoposti a perquisizione, a seguito della quale i carabinieri hanno rinvenuto 32 grammi di hashish e 11 di marijuana, nascosti in uno zainetto e già suddivisi in dosi pronte alla vendita: S.F. è stato dunque tratto in arresto in flagranza di reato con l’accusa di spaccio di sostanze stupefacenti.

Parallelamente i militari hanno controllato tre svizzeri di età compresa tra i 23 e i 27 anni, giunti in taxi da Fabriano: all’interno di alcuni panini in loro possesso sono stati trovati un grammo di Mdma, 8 grammi di marijuana e 10 funghi allucinogeni: pur evitando l’arresto in quanto gli stupefacenti sono risultati essere detenuti per uso personale, i tre giovani sono stati infine segnalati all’autorità competente come assuntori di droga.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!