AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Arrestati due giovani anconetani, nelle loro case armi e droga

Sono finiti in manette due uomini di 20 e 33 anni: nell'abitazione del secondo trovati hashish, cocaina, una pistola e un coltello

1.697 Letture
commenti
arresto dei Carabinieri, 112, manette

I Carabinieri di Ancona, nell’ambito di controlli finalizzati a contrastare il traffico di stupefacenti, hanno tratto in arresto due persone nella giornata di lunedì 5 ottobre.

Si tratta di due giovani anconetani di 20 e 33 anni, i cui spostamenti erano tenuti sotto osservazione già da qualche tempo: i militari, in tal modo, sono riusciti ad assistere ad un incontro sospetto tra i due, culminato con il passaggio di un involucro contenente circa 250 grammi di hashish.

Entrambi sono stati così fermati immediatamente. I Carabinieri hanno quindi provveduto a perquisire le loro abitazioni: in casa del 20enne sono stati trovati solamente 0,7 grammi di hashish, mentre l’esito dell’accertamento compiuto nell’appartamento del 33enne è stato decisamente diverso.

Qui, infatti, sono stati rinvenuti altri 350 grammi della medesima sostanza, in aggiunta a circa 100 grammi di cocaina, suddivisa in due diverse confezioni. Oltre agli stupefacenti, nell’abitazione è stata inoltre scovata una pistola modello 85, dotata di due caricatori e illegalmente detenuta dall’uomo, custodita insieme ad un tirapugni e a un coltello lungo 19 centimetri.

Entrambi i giovani sono stati inevitabilmente arrestati per il possesso di materiale stupefacente ai fini di spaccio: a carico del 33enne si è poi aggiunta un’ulteriore incriminazione per il possesso abusivo della pistola.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!