AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Ancona, sequestrato un carico di marijuana proveniente dall’Albania

La Guardia di finanza, grazie all'olfatto del cane Barnet, ha rinvenuto 5,2 chilogrammi di sostanza stupefacente

2.072 Letture
commenti
Marijuana sequestrata

La Guardia di Finanza di Ancona, in collaborazione con l’Agenzia delle Dogane, ha individuato e posto sotto sequestro un carico di marijuana appena sbarcato nel porto dorico.

Lo stupefacente era contenuto all’interno di un tir, proveniente dall’Albania e diretto nell’Italia settentrionale, che in apparenza trasportava solamente legname. Solo l’eccezionale olfatto del cane antidroga Barnet è riuscito a svelare l’inganno, in quanto l’animale ha fiutato tracce di stupefacenti non appena è stato fatto avvicinare all’autoarticolato: i finanzieri hanno così controllato attentamente il veicolo, rinvenendo 5,2 chilogrammi di marijuana, nascosti in parte sotto il materasso presente nella cabina del mezzo pesante.

L’autista è stato dunque arrestato e trasportato presso il carcere di Montacuto, poiché accusato del reato di traffico internazionale di sostanze stupefacenti: la droga rinvenuta nel tir, una volta immessa sul mercato, avrebbe fruttato oltre 50.000 euro.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!