AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Montemarciano, partorisce in bagno: deceduto il neonato

Inutile la corsa disperata in ospedale: disposta l'autopsia per chiarire le cause della morte

3.440 Letture
commenti
ambulanza, 118

Si è sentita male quando era sola in casa e ha partorito. E’ accaduto nella mattinata di martedì 8 dicembre a Montemarciano, dove una mamma 37enne, all’ottavo mese di gravidanza, ha partorito un bimbo nel bagno della propria abitazione.

Un drammatico episodio consumatosi in pochissimo tempo quando era da sola in un’abitazione del quartiere Gabella: all’improvviso il malore e il parto del feto. La donna è riuscita a chiamare il 118: un’ambulanza è arrivata all’abitazione perché i sanitari praticassero delle manovre di emergenza. Poi la corsa, inutile, in ospedale: durante il tragitto è stato dichiarato morto il neonato.

I Carabinieri sono giunti all’ospedale Salesi di Ancona dove hanno ascoltato la donna nel drammatico racconto: i dolori sarebbero iniziati la sera precedente, lunedì 7, episodio a cui però non sarebbe stato dato il giusto peso, tanto che la mattina seguente, la situazione è precipitata.
Per definire con chiarezza le cause della morte del feto, è stata disposta l’autopsia.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!