AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Ancona, 40enne denunciato per il possesso non autorizzato di materiale esplosivo

L'uomo è stato incriminato anche per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio: in casa aveva oltre 60 grammi di marijuana

3.670 Letture
commenti
Petardi, botti di Capodanno

Nella giornata di mercoledì 30 dicembre la Polizia di Stato di Ancona ha denunciato un uomo di 40 anni, trovato in possesso di materiale esplosivo e di sostanze stupefacenti.

L’individuo in questione, residente in un condominio di Borgo Rodi, nel pomeriggio di mercoledì ha iniziato a lanciare da una finestra alcuni petardi ad alto potenziale, spaventando non poco i propri vicini: quest’ultimi hanno immediatamente contattato la Polizia, che ha spedito una volante sul posto.

Una volta arrivati, gli agenti hanno notato del fumo proveniente da una finestra del secondo piano, la quale è poi stata chiusa in tutta fretta: essi sino dunque recati dal condomino, che dopo aver inizialmente negato ogni accusa mossa a suo carico ha infine ammesso le proprie responsabilità. Nella sua abitazione sono così stati rinvenute nove scatole contententi circa 100 “Rambo 31K”, materiale etichettato come esplosivo di categoria IV, per il cui possesso è necessaria l’autorizzazione da parte dell’Autorità di Pubblica Sicurezza: com’è facile intuire, il 40enne ne era totalmente privo.

A seguito di ulteriori controlli, da un cassetto della scrivania sono saltati fuori 62,48 grammi di marijuana: l’uomo è stato dunque denunciato sia per detenzione illecita di materiale esplosivo pirotecnico che per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!