AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Detenuto provoca un incendio nel carcere di Montacuto, diversi gli intossicati

Il fatto è avvenuto nella serata di martedì 23 febbraio: una guardia penitenziaria è stata poi trasportata all'ospedale di Torrette

1.547 Letture
commenti
Carcere Montacuto

Momenti di paura nel carcere dorico di Montacuto nella serata di martedì 23 febbraio: un detenuto di cittadinanza italiana ha infatti provocato un incendio che ha intossicato uno dei secondini e diversi altri carcerati.

A renderlo noto è il Sappe, il Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria: l’uomo, un individuo affetto da problemi di natura mentale, ha dato fuoco ad alcuni degli oggetti presenti nella propria cella, generando in tal modo una consistente quantità di fumo e fiamme.

La guardia carceraria preposta a vigilare nel settore dove si è verificato il rogo è stata poi condotta presso l’ospedale regionale di Torrette a causa della sua prolungata esposizione alle esalazioni: il responsabile dell’incendio, la cui pena sarebbe terminata nel 2017, è stato infine trasferito in isolamento.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!