AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Fucili e cassetta di sicurezza rubati a Fermo e ritrovati a Jesi dai Carabinieri

I malviventi hanno abbandonato la refurtiva in via della Barchetta

2.091 Letture
commenti
Fucili e cassaforte rinvenuti a Jesi

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Jesi, nella mattinata di martedì 1° marzo, hanno rinvenuto a Jesi, abbandonata in via della Barchetta, una cassaforte forzata di grosse dimensioni.

All’interno della cassetta di sicurezza erano conservati numerosi fucili che, dopo aver effettuato i controlli del caso, sono risultati essere stati rubati a Fermo nella serata del 29 febbraio.

Con ogni probabilità, secondo l’analisi del Maggiore Benedetto Iurlaro, i malviventi, constatata la massiccia presenza di carabinieri per Jesi, impegnati nel quadro di attività di prevenzione per i reati contro il patrimonio, hanno pensato di abbandonare la refurtiva che trasportavano, evitando così di correre rischi.

Le armi sono state trattenute presso gli uffici dei Carabinieri di Jesi, in attesa di essere restituite al proprietario, che ne ha denunciato il furto al Commissariato di Pubblica Sicurezza di Fermo.

Caricamento mappa in corso...
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!