AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Monsano: manomettevano la roulette del “Paradise” per vincere, nei guai cinque giovani

I ragazzi si sarebbero assicurati oltre 20.000 euro in modo illecito prima di essere scoperti dal titolare

2.806 Letture
commenti
Roulette

Cinque giovani tra i 20 e i 23 anni sono stati denunciati dai Carabinieri di Jesi nella nottata tra lunedì 29 febbraio e martedì 1 marzo, in quanto ritenuti responsabili di numerose frodi informatiche ai danni della sala giochi “Paradise” di Monsano.

Secondo gli inquirenti, tali reati avrebbero avuto luogo all’interno della sala slot della struttura: in particolare il gruppo, composto da due albanesi e tre italiani, si sarebbe focalizzato sul gioco della roulette, che avrebbe fruttato loro all’incirca 22.000 euro di guadagni illeciti.

Il loro modo di procedere non variava mai. I cinque occupavano dapprima altrettante postazioni di gioco, per poi forzare il vetro della roulette mediante la chiave di un’auto: a quel punto essi erano quindi capaci di posizionare la sfera su un numero a loro piacimento, solitamente lo 0, assicurandosi in tal modo vincite cospicue.

Il loro operato ha però attirato l’attenzione del titolare del locale, che dopo aver visionato attentamente le riprese delle telecamere ha segnalato l’accaduto ai Carabinieri: quest’ultimi, infine, si sono presentati presso il “Paradise” poco prima dell’1.30, sorprendendo i cinque giovani in flagranza di reato.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!