AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Falconara Marittima, spaccio di cocaina ed estorsione: arrestata un’infermiera di 34 anni

La donna aveva messo in piedi una vera propria gang ed era solita ottenere soldi anche con la violenza: portata in carcere a Pesaro

3.808 Letture
commenti
Carcere di Villa Fastiggi (Pesaro)

La tenenza dei Carabinieri di Falconara Marittima ha tratto in arresto giovedì 5 maggio una donna di 34 anni, in seguito ad una ordinanza di carcerazione, giunta dopo un lungo precesso giudiziario.

La 34enne P.M.G., infermiera originaria dell’Abruzzo ma residente a Falconara, è stata ritenuta colpevole di una lunga serie di reati (estorsione, rapina, spaccio di droga) commessi in concorso con altri soggetti alcuni anni or sono.

L’infermiera dipendente dell’ospedale di Torrette di Ancona, aveva messo in piedi una vera e propria gang, con l’aiuto di parenti acquisiti, dediti allo spaccio di cocaina.

La donna non esistava a richiedere con la forza il pagamento. Proprio uno dei clienti sotto estorisione aveva denunciato la 34enne ai Carabinieri. Tale segnalazione aveva permesso l’arresto dell’infermiera, sorpresa  assieme al cognato ed altre due persone nell’atto di ricevere un ingente somma di denaro.

La donna dovrà ora scontare una pena di 4 anni e 6 mesi nel carcere di Pesaro.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!