AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Ancona, pregiudicato 41enne arrestato per l’aggressione di una prostituta

La donna se l'è cavata con una prognosi di cinque giorni, mentre il malvivente si trova ora nel carcere di Montacuto

1.490 Letture
commenti
Prostituzione

Un 41enne residente nella provincia di Ancona è stato arrestato nella periferia del capoluogo dorico nella notte tra mercoledì 9 e giovedì 10 novembre, a seguito di una brutale aggressione ai danni di una prostituta.

I due si erano accordati per incontrarsi presso l’abitazione della donna, una 33enne di origini africane, poco dopo la mezzanotte: una volta giunto sul posto, l’aggressore si è però dimostrato sprovvisto della somma di denaro precedentemente concordata con la donna, venendo perciò respinto da quest’ultima.

Per tutta risposta, egli ha estratto la lama di un taglierino da una tasca interna del proprio giubbotto, minacciando con veemenza la prostituta e lanciandole addosso una sedia onde impedire il suo tentativo di mettersi in salvo. Con la 33enne a terra dolorante, l’uomo ha trafugato una discreta somma di denaro (210 euro) e il cellulare della vittima, dandosi poi precipitosamente alla fuga.

La donna non si è comunque persa d’animo, riuscendo ad attirare l’attenzione di alcuni suoi vicini, i quali si sono messi in contatto con la Polizia di Stato di Ancona. Una pattuglia si è così recata sul luogo dell’aggressione, ottenendo una descrizione particolareggiata del 41enne e rintracciandolo nel giro di pochi minuti in una strada attigua, dov’egli stava ancora contando le banconote sottratte all’africana.

L’uomo, a cui carico sono poi emersi diversi precedenti per reati contro la persona e riguardanti l’uso di stupefacenti, si è inoltre reso protagonista di alcune minacce nei confronti dei poliziotti, vantandosi della propria esperienza come pugile e kickboxer: è stato infine arrestato per furto aggravato, venendo condotto presso il carcere di Montacuto. Le ferite riportate dalla 33enne sono invece state giudicate guaribili in circa cinque giorni.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!