AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Ruba oltre 4.000 euro di alcolici da un noto locale di Jesi: arrestato

A finire in manette è stato il 45enne G.I., colto sul fatto da una pattuglia dei Carabinieri

1.357 Letture
commenti
arresto dei Carabinieri, 112, manette

Uno jesino di 45 anni, G.I., è stato arrestato dai Carabinieri nella notte tra giovedì 17 e venerdì 18 novembre, poiché sorpreso a trafugare numerose bottiglie di alcolici da un noto locale del centro storico.

I fatti si sono svolti poco prima delle 4.30, quando una pattuglia ha notato una Fiat Punto posteggiata in prossimità di piazza delle Monichette: i militari hanno potuto osservare al suo interno una notevole quantità di superalcolici, decidendo così di appostarsi nelle vicinanze in modo tale da attendere l’arrivo del proprietario dell’automobile.

Nel giro di pochi minuti G.I. ha fatto la propria comparsa, portando con sé un borsone e iniziando a trasferirvi le bottiglie: a quel punto sono intervenuti i Carabinieri, che hanno fermato il 45enne per poterne sapere di più riguardo quel traffico sospetto.

A seguito di ulteriori accertamenti, è stato scoperto che le bottiglie in questione provenivano dal magazzino del “Hemingway Cafè“, dove l’uomo si era introdotto scassinando l’ingresso: dell’altra refurtiva è stata poi rinvenuta presso la sua abitazione, inevitabilmente sottoposta a perquisizione. Anche la Punto in possesso di G.I. si è rivelata rubata, in quanto sottratta ad una donna jesina nello scorso mese di settembre.

Il 45enne è stato dunque tratto in arresto per furto aggravato e ricettazione, venendo poi posto agli arresti domiciliari in attesa del processo per direttissima: le bottiglie rubate, valevoli complessivamente circa 4.000 euro, sono infine state riconsegnate ai legittimi proprietari.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!