AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Passano il Capodanno assieme poi litigano: uno finisce in ospedale, l’altro denunciato

E' successo ad Ancona, in piazza Rosselli: coinvolti due rumeni

1.658 Letture
commenti
Polizia, agenti, Volante

Continuano i festeggiamenti, bevono e poi si azzuffano. Trentunenne rumeno finisce in ospedale con una gamba rotta, mentre un connazionale viene denunciato.


E’ accaduto nella notte tra domenica 1° e lunedì 2 gennaio 2017 ad Ancona: intorno alle 01.15 alcuni passanti hanno chiamato il 113 segnalando che due uomini stavano litigando animatamente in piazza Rosselli.

Immediato l’intervento degli agenti delle volanti della Questura dorica, che soccorrevano uno dei due litiganti nel frattempo caduto a terra e, contemporaneamente, riuscivano a fermare l’aggressore, nonostante il tentativo di fuga di quest’ultimo.

Nel corso dell’intervento gli agenti ricostruivano la dinamica dei fatti appurando che i due avevano passato insieme la serata per continuare a festeggiare, bevendo, il 2017; poi però, sotto i fumi dell’alcol, avevano iniziato a litigare e picchiarsi.

Durante la colluttazione entrambi erano finiti a terra con la conseguente frattura di un femore e del ginocchio per il trentunenne, poi trasportato in ospedale per le cure del caso.

L’aggressore, un trentenne rumeno già conosciuto dalle forze di polizia, veniva invece condotto in Questura e denunciato per lesioni personali.

Caricamento mappa in corso...
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!