AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Minacce all’ex, scattano le manette ad Ancona per un uomo di 30 anni

L'individuo in questione, F.G., è ben noto in città in quanto consigliere d'amministrazione dell'Ancona Calcio

1.056 Letture
commenti
violenza sulle donne

La Polizia di Stato ha tratto in arresto ad Ancona un uomo di 30 anni, F.G., conosciuto in città per il ruolo di consigliere d’amministrazione per l’Ancona Calcio: secondo le prove raccolte dagli inquirenti, egli avrebbe ripetutamente minacciato di morte l’ex compagna e i suoi familiari.

Le violenze perpetrate all’indirizzo della ragazza sono andate avanti per molti mesi: tra il novembre 2014 e l’aprile 2015, peraltro, l’uomo era già stato riconosciuto colpevole dal Tribunale di Rimini di comportamenti simili, comportamenti che aveva gettato nel panico la giovane alla quale era stato legato sentimentalmente in passato. Poichè tali atti persecutori non accennavano a smettere, la donna si è quindi rivolta nuovamente alle forze dell’ordine, che hanno infine arrestato F.G. su disposizione delle autorità competenti.

A seguito di una perquisizione condotta in casa del 30enne sono infine emersi diversi elementi degni d’interesse, come alcune strumentazioni utilizzate per acquisire intercettazioni ambientali e un capo d’abbigliamento recante il logo della Polizia di Stato, sulla cui provenienza si sta ora indagando: sul suo telefono cellulare, invece, sono stati rinvenuti decine e decine di messaggi colmi d’odio indirizzati all’ex-compagna, talvolta minacciata persino di venire aggredita con l’acido.

Commenti
Ci sono 2 commenti
cristina23 2017-02-01 10:13:55
il "signore" in questione stava diventando presidente dell"Ancona. Ma mi chiedo: gli altri dirigenti si informano con chi hanno a che fare ?? prendono il primo che capita?? oppure si "coprono" a vicenda? il " signore" in questione (...omissis...) e anche abbastanza recenti quindi (...omissis...) . Ci voleva questa povera ragazza terrorizzata a far scoprire chi è costui?? E perché mettere solo le iniziali?? ovunque c'è nome e cognome! di questi esemplari va detto nome e cognome altrimenti si continua a difenderli ed esemplari così devono andare in galera!!!
cristina23 2017-02-01 20:08:41
buonasera, cortesemente vorrei sapere perché non pubblicate i commenti.
grazie.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!