AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Eroina e marijuana nascoste nei cappelli, coppia di pusher tratta in arresto ad Ancona

Si tratta di due nigeriani di 31 e 35 anni, i quali hanno tentato invano di sfuggire alla cattura

1.135 Letture
commenti
Arrestati due pusher di eroina

Nel tardo pomeriggio di domenica 9 aprile la Polizia di Stato di Ancona ha tratto in arresto due cittadini nigeriani di 35 e 31 anni, pluripregiudicati e colti in flagranza di reato a vendere sostanze stupefacenti nel centro del capoluogo dorico.

Intorno alle 18.00 l’equipaggio di una volante, transistando per via Jesi, non ha potuto fare a meno di notare una ressa di giovani creatasi intorno ai due nigeriani, visti mentre distribuivano delle palline blu alquanto sospette. Gli agenti sono intervenuti immediatamente, inducendo i due alla fuga in direzioni diverse: l’uno si è diretto verso via Scima, mentre l’altro si è invece fiondato per le scale di piazzale Loreto, in direzione di via Senigallia.

Grazie ad un ampio dispiegamento delle forze dell’ordine, la coppia di spacciatori è stata successivamente rintracciata nel giro di qualche minuto: durante la loro perquisizione, gli agenti hanno trovato circa 6 grammi di eroina e alcune bustine contenenti marijuana, stupefacenti entrambi nascosti nei cappelli indossati dai due nigeriani.

Anche l’appartamento da loro condiviso è stato poi passato al setaccio dai poliziotti, i quali vi hanno rinvenuto ben 3.135 euro in banconote di piccolo taglio, assieme a tutto il materiale necessario per il taglio e il confezionamento delle dosi di droga. Per i pusher sono così scattate le manette con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Caricamento mappa in corso...
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!