AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Ancona, pusher dominicano tratto in arresto dalla Polizia: in casa droga per 35.000 euro

Finito in manette un giovane di 24 anni, C.C.A.M. le sue iniziali

1.461 Letture
commenti
Arresto per cocaina

Importante sequestro di stupefacenti messo a segno dalla Polizia di Ancona nella mattinata di lunedì 10 aprile: gli agenti della Sezione Antidroga hanno infatti messo le mani su una consistente partita di cocaina, arrestando contestualmente uno spacciatore dominicano di 24 anni.

Il giovane, C.C.A.M. le sue iniziali, era tenuto sotto controllo da diverso tempo, dati i sospetti riguardanti un possibile carico in arrivo nel capoluogo dorico. I poliziotti, travestiti da operai, si sono quindi recati presso l’abitazione della nonna del pusher nel quartiere Piano, fingendo di riparare una finestra in attesa della comparsa del 24enne.

Quando quest’ultimo è arrivato sul posto, gli agenti gli sono balzati addosso e lo hanno immobilizzato, procedendo quindi alla perquisizione della casa: dopo lunghe ricerche, all’interno di un secchio situato in cantina sono stati rinvenuti ben 23 ovuli di cocaina purissima, ingeriti da C.C.A.M. prima della sua partenza dal proprio Paese natale e trasportati illegalmente in Italia.

Assieme alla droga, ammontante complessivamente a circa 300 grammi, le forze dell’ordine hanno inoltre sequestrato anche tutto il materiale adoperato per il confezionamento delle dosi: una volta immessa sul mercato, la cocaina scoperta avrebbe potuto fruttare fino a 35.000 euro. Il giovane dominicano è stato infine tratto in arresto per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio e trasferito presso il carcere di Montacuto.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!