AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Sequestrati dalla Guardia Costiera di Ancona circa 50 chilogrammi di prodotti ittici

Il pescato era del tutto privo di ogni informazione relativa alla sua origine: emanate sanzioni per 1.500 euro

1.141 Letture
commenti
Pesce sequestrato

Nella mattinata di venerdì 23 marzo la Guardia Costiera di Ancona, in collaborazione con gli ispettori del progetto JDP (Joint Development Plan) provenienti dalla Croazia, ha individuato e sequestrato circa 50 chilogrammi di prodotti ittici detenuti illecitamente.

La scoperta è stata fatta presso uno stabilimento di vendita all’ingrosso ubicato nelle immediate vicinanze del porto: diverse scatole contenenti varie specie di pesce e crostacei sono infatti state rinvenute senza le indicazioni necessarie riguardo la loro tracciabilità.

Ciò va contro ogni norma vigente relativa alla sicurezza del pescato per il consumo umano, motivo per il quale la Guardia di Finanza ha sequestrato tutti i prodotti trovati, i quali saranno ora consegnati a una ditta specializzata per il loro smaltimento. Al termine dei controlli il responsabile dello stabilimento è stato multato di 1.500 euro.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!