AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Violenta perturbazione su Ancona: allagamenti e traffico in tilt

La situazione più critica lungo la zona Baraccola

1.518 Letture
commenti
Bomba d'acqua su Ancona: allagamenti e traffico in tilt

Violenta perturbazione su Ancona. E’ successo nella mattinata del 14 giugno: un forte temporale si è abbattuto nell’anconetano provocando allagamenti e blocchi del traffico nelle zone periferiche. La situazione più critica lungo l’asse dove si segnalano incolonnate decine di automezzi, ed in zona alla Baraccola, dove l’acqua ha raggiunto un’altezza di vari centimetri, bloccando di fatto la circolazione.

Tragedia sfiorata in via Caduti del Lavoro dove i poliziotti hanno salvato due donne, una delle quali di oltre 80 anni, rimaste intrappolate nella loro auto C4 Picasso in un sottopasso invaso dall’acqua alla periferia di Ancona. I poliziotti sono riusciti a raggiungere la vettura già coperta dall’acqua, a rompere i finestrini e a tirare via le due donne.

Nel sottopasso l’acqua ha raggiunto un’altezza di due metri. Sul luogo i vigili del fuoco e la polizia municipale. Sul luogo i vigili del fuoco e la polizia municipale. Secondo alcuni automobilisti, le fogne non avrebbero retto. Ora ha smesso di piovere ma il traffico stenta a ripartire.

Chiuso alla circolazione il sottopasso di via Filonzi. La strada Cameranense dallo Stadio del Conero verso l’Arco degli Angeli (nel tratto in pianura fino al distributore) è aperta solo a una corsia. Guidare con prudenza anche nelle zone di via Albertini e via Primo Maggio.

Chiusa per allagamento la strada che da Montacuto va a Varano, nei pressi di campi da tennis. Le vie maggiormente colpite – affermano i vigili del fuoco – sono le vie Albertini, Primo Maggio, Caduti del Lavoro, Filonzi, allagati completamente diversi sottopassi. A Ponte Rosso presso il centro estivo Brisighelli, le fogne non ricevendo più, hanno allagato i locali della scuola, nessun pericolo per i trenta bambini presenti in quel momento.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!