AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Spaccio tra Falconara, Chiaravalle e Montemarciano: in manette due giovani di 28 e 26 anni

I pusher, entrambi di nazionalità albanese, sono stati sorpresi dalla Polizia in possesso di oltre 40 grammi di cocaina

757 Letture
commenti
Cocaina sequestrata dalla Polizia

Nel tardo pomeriggio di martedì 15 ottobre la Polizia di Stato di Ancona ha tratto in arresto due giovani di nazionalità albanese, i quali negli ultimi mesi avevano dato vita a una fiorente attività di spaccio tra Falconara Marittima, Chiaravalle e Montemarciano.

I due, il 28enne E.S. e il 26enne A.B., sono stati pedinati fino alla frazione falconarese di Rocca Priora: qui, in un anfratto ricavato tra la vegetazione posta a lato di via Clementina, essi avevano infatti ricavato un nascondiglio per celare sostanze stupefacenti e materiale per il confezionamento delle singole dosi.

Gli agenti della squadra mobile sono intervenuti non appena la coppia ha messo le mani sulla droga: ne è così nato un inseguimento in auto, protrattosi per alcune centinaia di metri prima che i due pusher fossero bloccati in prossimità di un ristorante.

Poco prima di essere fermato, il giovane seduto sul sedile del passeggero ha tentato di disfarsi di un gran numero di involucri, al cui interno i poliziotti hanno poi scoperto circa 40 grammi di cocaina. Presso il nascondiglio dei due spacciatori la Polizia ha inoltre rinvenuto e sequestrato 200 euro in contanti, ritenuti provento dell’attività illecita, alcuni ritagli di cellophane e un bilancino di precisione.

E.S. e A.B. sono infine stati trasferiti presso le celle di sicurezza della Questura di Ancona in attesa del processo per direttissima a loro carico: già avviate le procedure per la loro espulsione dal territorio italiano.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!