AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Gestione illecita di rifiuti vegetali, sequestrato un impianto a Offagna

I Carabinieri Forestali di Ancona hanno inoltre provveduto a denunciare il responsabile legale della ditta

1.646 Letture
commenti
Impianto di smaltimento rifiuti sequestrato a Offagna

I Carabinieri Forestali del comando di Ancona, su indicazione del Tribunale del capoluogo dorico, hanno posto sotto sequestro un impianto di gestione e trattamento di rifiuti vegetali situato a Offagna.

Le indagini riguardanti la struttura in questione hanno avuto origine a partire dal settembre dello scorso anno: in questo lasso di tempo, le forze dell’ordine hanno potuto riscontrare diverse irregolarità, come peraltro segnalato da diversi residenti della zona.

Una volta intervenuti sul posto, i Carabinieri Forestali hanno constatato come parte dei rifiuti fosse stoccata in aree non autorizzate; allo stesso modo, l’attività di macinatura di tali scarti avveniva solitamente all’esterno dell’apposito capannone, provocando così un forte rumore.

Oltre all’impianto, i militari hanno sequestrato anche 4 mezzi – un escavatore, una macchina trituratrice, una vagliatrice e un veicolo meccanico per la movimentazione del materiale – e due cumuli di rifiuti. Il responsabile legale della ditta è stato invece denunciato per la gestione illecita di tali rifiuti e per l’inosservanza delle disposizioni previste dall’autorizzazione: rischia l’arresto fino a sei mesi di reclusione e un’ammenda massima di 13.000 euro.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!