AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Agosto in città a Jesi, in programma tre iniziative rivolte agli anziani

Previsti appuntamenti riguardanti l'attività motoria, la corretta alimentazione e la prevenzione delle ondate di calore

ondate di caldo, calore, estate, rischio, anziani, persone anziane, terza età, salute

L’Amministrazione comunale, d’intesa con l’Azienda Servizi alla Persona, la Uisp e la Croce Rossa, ha attivato un programma di iniziative per coinvolgere gli anziani nel mese di agosto quando – complice il caldo, i limiti del Covid e magari figli e nipoti fuori per ferie – rischiano di trovarsi più soli e con maggiore difficoltà. In particolare sono state organizzate, in forma assolutamente gratuita, tre iniziative congiunte: una attività motoria nei parchi nelle ore meno calde della giornata, suggerimenti nutrizionali per una alimentazione adeguata alla particolare temperatura, informazioni per una mirata prevenzione sugli effetti delle ondate di calore.

L’attività motoria si svilupperà su tre distinti parchi: l’area verde attorno al Palasport di via Tabano (il lunedì e il giovedì dalle ore 9 alle ore 10 ed il martedì e il giovedì dalle ore 17 alle ore 18), i giardini Orti Pace di via Setificio (il lunedì e il giovedì dalle ore 8 alle ore 9) e il parco della scuola Perchi di via Musone in zona Minonna (il lunedì ed il giovedì dalle ore 18 alle ore 19).

Al termine dell’attività motoria, nella prima settimana di agosto, la dott.ssa Silvia Urbani incontrerà gli anziani per dei consigli su una sana alimentazione, con particolare riferimento alle specifiche necessità nutrizionali durante il periodo estivo.

Dal 6 al 10 agosto, invece, sarà la dott.ssa Paola Zega, delegata dell’area salute della Croce Rossa a parlare, al termine dell’attività motoria, della prevenzione sugli effetti di ondate di calore che si dovessero manifestare, con i migliori comportamenti da tenere per chi non è più giovanissimo.

“Abbiamo costruito questo progetto – spiega l’assessore ai servizi sociali Marialuisa Quaglieri – per offrire un servizio in più in un mese in cui solitamente le persone anziane restano più sole. Garantire attività motoria gratuita e incontri informativi su cibo e salute, crediamo possa essere di supporto per una mirata longevità attiva”.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!