AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Rapina due donne armato di un paio di forbici, 20enne arrestato a Fabriano

Il giovane è stato rintracciato dai Carabinieri dopo aver smarrito il proprio telefono cellulare

1.867 Letture
commenti
Carabinieri, gazzella

Un 20enne di origini nordafricane è stato tratto in arresto a Fabriano nella giornata di domenica 18 ottobre, in quanto responsabile di una rapina a mano armata commessa ai danni di due donne.

La vicenda ha avuto inizio all’interno dell’abitazione delle vittime, entrambe di provenienza caraibica e residenti in un appartamento della periferia fabrianese. Il rapinatore vi si trovava per motivi sconosciuti quando ha improvvisamente brandito un paio di forbici, minacciando le due donne e trafugando diverse centinaia di euro e alcuni oggetti prima di darsi alla fuga.

Le derubate, che nel frattempo erano scappate di casa in preda al panico, hanno segnalato l’accaduto ai Carabinieri del comando locale, i quali si sono affrettati a recarsi presso la loro abitazione: l’autore della rapina, tuttavia, aveva già fatto perdere le proprie tracce.

Poco più tardi, mentre erano già in atto le ricerche del rapinatore, un ignaro cittadino ha consegnato ai militari un telefono cellulare rinvenuto in un parco pubblico: incredibilmente, il dispositivo apparteneva proprio al 20enne, il quale è stato arrestato per rapina dopo essersi presentato in caserma ed essere stato riconosciuto dalle due donne. Il giovane, infatti, si trovava ancora in possesso del denaro sottratto loro.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!