AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Ancona, sequestrata una rete da pesca illegale in zona Pietralacroce

La scoperta è stata fatta nelle prime ore della mattinata di venerdì 9 aprile

885 Letture
commenti
Rete da pesca sequestrata ad Ancona

Non si fermano gli sforzi messi in atto dalla Capitaneria di Porto di Ancona per arginare il fenomeno della pesca illegale nei pressi del capoluogo dorico.

Alle prime luci dell’alba di venerdì 9 aprile, il personale della Guardia Costiera ha infatti rinvenuto una rete lunga circa 100 metri, posizionata da ignoti in zona Pietralacroce. Numerosi animali, come granchi, seppie e polpi, sono stati trovati ancora vivi, venendo poi liberati in mare. La rete è stata invece posta sotto sequestro.

Si tratta solamente dell’ultimo intervento in ordine cronologico da parte della Guardia Costiera, che solamente pochi giorni fa aveva portato a termine un’operazione analoga nelle acque antistanti Montemarciano. L’invito rivolto alla cittadinanza rimane quello di segnalare tempestivamente ogni rete illegale installata a ridosso della costa.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!