AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Ancona, pronto a riaprire al pubblico il CineTeatro Italia di corso Carlo Alberto

Il primo film a essere proiettato, nella serata di martedì 26 ottobre, sarà "Effetto Notte" di Francois Truffaut

Cinema, pellicola

Nuova vita e nuova gestione per il CineTeatro Italia. La sala storica di corso Carlo Alberto, dopo un anno e mezzo di buio, riaccenderà i proiettori martedì prossimo, 26 ottobre. Non una semplice riapertura, a seguito di un lungo periodo di stop – fatta eccezione per l’arena estiva – ma l’avvio di un nuovo progetto culturale che porta la firma di Chiara Malerba, nota esercente anconetana, presidente della Teorema srl, e già mente e braccio del Nuovo Cinema Azzurro, insieme al collega Francesco Nocciolino, nonché del Lazzaretto Cinema.

Sarà un grande classico del cinema francese, la pellicola con cui verrà inaugurato il nuovo corso del CineTeatro Italia: Effetto nottedi Francois Truffaut (versione originale con sottotitoli in italiano) nel prezioso restauro curato dalla Cineteca di Bologna, martedì 26 ottobre alle 21 (biglietto unico 6 euro). La proiezione sarà preceduta alle 20 da un aperitivo.

«Il mondo del cinema e dello spettacolo in generale ha attraversato dei mesi difficili ed anche per noi non è stato facile, ma non ci siamo mai arresi, anche nei momenti più bui ed anzi con tenacia e determinazione abbiamo cercato e costruito nuove possibilità di crescita – ha affermato Chiara Malerba –. Non solo siamo riusciti a riprendere l’attività del Nuovo Cinema Azzurro, seguendo tutte le disposizioni anti-Covid, ma ora raddoppiamo la nostra offerta con l’acquisizione della gestione del CineTeatro Italia. Una scelta coraggiosa, ma anche consapevole, perché sappiamo che Ancona è in grado di rispondere quando ci sono proposte interessanti”.

Comune di Ancona
Pubblicato Lunedì 25 ottobre, 2021 
alle ore 16:09
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
Triste
Indifferente
Felice
Molto felice
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!