AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Jesi, la Polizia Locale sanziona sedici proprietari di cani

Contestate violazioni come l'omesso controllo o il mancato benessere degli animali

cane pitbull, cani, animali, aggressione

Tra le attività della Polizia locale, attraverso la sezione Ambiente, merita di essere segnalata quella relativa ai controlli per il benessere dei cani e, più in generale degli animali da affezione.

Solo nell’ultimo mese, infatti, sono state elevate ben 16 sanzioni (in media una ogni due giorni) a proprietari di cani per violazioni al Regolamento di Polizia Urbana e alla legge regionale concernente le norme in materia di animali di affezione e prevenzione al randagismo. Per lo più la violazione riscontrata è stata quella di omesso controllo, con cani sfuggiti da recinti o abitazioni e ritrovati liberi, potenzialmente pericolosi per la pubblica incolumità (con sanzione di 160 euro). In un caso si è invece proceduto, d’intesa con i veterinari dell’Asur, a contestare il mancato benessere, essendo il cane tenuto in un rudimentale box praticamente chiuso su tutti i lati e in condizioni igieniche precarie. Al proprietario, oltre alla sanzione di 250 euro, sono state imposte prescrizioni ben precise per le modalità con cui l’animale andrà tenuto.

La Polizia locale, tramite la sezione Ambiente, coglie l’occasione di ricordare che tutti i cani devono essere muniti di microchip e che, in caso di cambio di residenza del proprietario, analogo aggiornamento va fatto anche per il cane entro i dieci giorni successivi. Al tempo stesso si ricorda che è vietato tenere il cane alla catena o comunque in condizioni tali da poter lederne il benessere. Interventi della polizia locale sono stati effettuati anche in una delle numerose colone feline presenti in città, anche qui riscontrando una situazione di degrado e obbligando i volontari ad azioni idonee per il miglior benessere della popolazione di gatti presente.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!