AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Aggredì un coetaneo nel centro di Ancona, denuncia e Daspo urbano per un ventenne

Il ragazzo è stato identificato dalla Polizia di Stato nel giro di una settimana

745 Letture
commenti
Polizia

La Polizia di Stato di Ancona è riuscita a identificare e denunciare il responsabile di un’aggressione avvenuta nella serata di venerdì 25 marzo nel centro storico del capoluogo.

Tutto aveva avuto inizio intorno alla mezzanotte in piazza del Papa, dove è scaturita all’improvviso un’accesa discussione tra due ragazzi. Uno di loro ha cercato scampo fuggendo in via degli Orefici: qui è stato raggiunto dal suo coetaneo, che ha continuato a colpirlo ripetutamente con calci e pugni, tanto da infliggergli lesioni giudicate guaribili nell’arco di un mese, tra cui la frattura di un dito della mano.

Dopo aver ricevuto la denuncia sporta dalla vittima dell’aggressione, gli agenti hanno raccolto diverse testimonianze dei presenti, ricorrendo inoltre all’analisi delle riprese delle telecamere situate nel centro città. Il ventenne autore del fatto è così stato identificato, venendo denunciato per lesioni e ricevendo un Daspo urbano: egli non potrà quindi frequentare per un anno i locali situati in piazza del Plebiscito, Galleria Dorica, piazza Roma, corso Garibaldi, piazza Cavour, corso Mazzini, piazza della Repubblica, via Gramsci, via Bonda, via Catena, via degli Orefici, via Lata e via Buoncompagno.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni